Per Mps rito abbreviato

L’ex direttore generale di Mps, Emilio Tonini, e la Fondazione Mps hanno chiesto al gup di Milano Alessandra Cerreti il rito abbreviato nell’ambito dell’udienza preliminare per il presunto aggiotaggio su azioni Unipol privilegiate, avvenuto nel 2003. Non hanno invece chiesto riti alternativi il direttore generale di Unipol, Carlo Cimbri, e Stefano all’Aglio, direttore finanziario della compagnia assicurativa bolognese, entrambi accusati, come Tonini, di aggiotaggio manipolativo. Infine un trader ha chiesto il patteggiamento.