Msc porta a Genova 400mila croceristi

Fabrizio Graffione

Il presidente della regione Claudio Burlando tiene a battesimo la crociera inaugurale di Msc con don Antonio Mazzi, Lorella Cuccarini e i lettori di Famiglia Cristiana, che è partita ieri da Genova. Il colosso degli hotel galleggianti ha infatti scelto il capoluogo ligure come punto di partenza dei viaggi che sono in programma per la stagione invernale nel Mediterraneo e che porteranno sull'ammiraglia Msc Musica 40mila passeggeri. Un numero destinato a decuplicare l'anno prossimo con l'arrivo di altre navi da crociera a Genova.
«Il gruppo ha deciso di consolidare la sua presenza nel porto genovese - ha detto Burlando alla presentazione di ieri in regione - garantendo un afflusso di turisti non indifferente per la città considerando che il turismo croceristico non conosce crisi. Occorre quindi ragionare su quello che il territorio può offrire a questo tipo di turismo. Nonostante il trasferimento di Costa e la tragedia di Festival, Genova torna ad essere la capitale delle crociere nel Mediterraneo e, insieme al traffico di Savona e La Spezia, possiamo quindi affermare che la Liguria torna ad offrire un servizio variegato e di alta qualità nel settore marittimo. Nei prossimi mesi diventa operativo il progetto di calata Bettolo. Una piattaforma che ospiterà un milione di contenitori. Sui lavori di realizzazione non tifiamo per nessuno. Auspichiamo soltanto che vengano fatti nei modi e nei tempi giusti».
Una crociera da Genova, con destinazione Mediterraneo, costa a partire da 1280 euro a coppia per una dozzina di giorni, se si riesce ad usufruire degli sconti e delle combinazioni offerti dal catalogo Msc. In sostanza, meno di 55 euro al giorno a testa, per abitare su un hotel di lusso a cinque stelle e navigare romanticamente nel mare nostrum. Non è tutto. I passeggeri possono usufruire di pensione completa scegliendo i pasti nei ristoranti con ottima cucina italiana e internazionale, rilassarsi nella pool area con piscina e jacuzzi, farsi fare qualche massaggio e provare il golf con il simulatore, divertirsi durante gli spettacoli di animazione e cabaret e in discoteca.
Dal 13 novembre la Msc Musica farà rotta verso Ovest. Dal 24 novembre si navigherà verso Est e a partire dal 25 marzo 2007 l'ammiraglia Msc partirà ogni domenica da Genova effettuando crociere di 7 notti verso Tunisia, Baleari, Spagna e Francia. Dal due aprile 2007 arriverà a Genova anche msc Sinfonia al rientro dal Brasile e dal capoluogo ligure partirà per crociere di 7 notti alla scoperta di Montecarlo, Valencia, Malta, Tunisia e Civitavecchia. Una terza nave, la Msc Rhapsody, partirà dallo scalo genovese per corciere di dodici notti ad aprile, maggio, sttembre, ottobre, verso la Grecia, il mar Nero, Turchia, Egitto, con un fuori programma verso Amsterdam e itinerario tra Spagna, Portogallo, Francia, Inghilterra, Olanda. Nel capoluogo ligure sono poi attese Msc Melody che rientrerà dalle coste africane il 5 maggio e la Msc Orchestra nel novembre 2007.
«Msc quest'anno ha superato il mezzo milione di passeggeri - hanno detto l'amministratore delegato Pierfrancesco Vago e il direttore generale Domenico Pellegrino - in gran parte italiani ed europei, in particolare tedeschi e francesi, ma anche molti giapponesi che sono tornati nel nostro paese grazie, appunto, al turismo crocieristico. Per la nostra compagnia Genova costituisce un home port di importanza strategica per tutte le crociere nel Mediterraneo. Nel 2007 sarà confermato il numero degli scali dello scorso anno, oltre 100, per un totale di 400mila ospiti movimentati nel capoluogo ligure con un incremento della presenza di Msc del 45 per cento dato dal posizionamento di unità come le navi Musica e Sinfonia. Secondo i dati forniti da un istituto nazionale di comunicazione, l'indotto sul territorio generato dai nostri ospiti è di una dozzina di milioni di euro. Grazie al connubio con Genova, Msc ha deciso di contribuire a riportare nel capoluogo ligure le Tall Ships, una manifestazione nautica spettacolare che nel 2007 vedrà arrivare sotto la Lanterna un centinaio di velieri in omaggio alla capitale del mare».