Mtv diventa la vetrina di Genova

13 settembre, la «Notte Bianca» genovese replica sotto una nuova regia, quella di Nando Dalla Chiesa il nuovo braccio destro di Marta Vincenzi e consulente per l’immagine della città sostituto di Stefano Francesca per quello che riguarda i grandi eventi da organizzare nel capoluogo ligure. La sua marca sulla Genova del futuro la potremo vedere solo a partire da ottobre quando prenderà in mano totalmente la regia, ma già per quanto riguarda la Notte Bianca, Dalla Chiesa ci vuole mettere del suo.
Così, la seconda grande kermesse notturna genovese, passerà attraverso l’«Mtv day» uno degli eventi musicali più seguiti in Italia con un cast artistico allestito direttamente dall’emittente televisiva e sulla quale non ci sono ancora certezze. La cosa sicura è che un concerto del genere porterà diversi big della musica nazionale de internazionale. L’evento musicale si svolgerà in due piazze della città con i palchi allestiti al Porto Antico ed in piazza De Ferrari.
Ma Mtv sarà a Genova già otto giorni prima del 13 settembre per preparare l’evento con la trasmissione «Trl, Total request live», che già lo scorso anno aveva allestito il suo palco itinerante nell’area del Porto Antico. Sui nomi dei partecipanti si avranno certezze solo il 18 luglio quando l’evento verrà presentato alla città.
Il fatto di avere trovato nella televisione musicale un punto di appoggio permetterà anche a Genova di avere una vetrina «gratuita» a livello nazionale su tutte le tv del circuito Mtv comprese quelle tematiche e satellitari dove gireranno pubblicità sull’«Mtv day». Ma, Dalla Chiesa, starebbe ora pensando a cosa costruire intorno al maxi concerto in occasione della Notte Bianca, per riempire le piazzette ed i vicoli del centro storico. C’è un’idea di massima anche per quanto riguarda le delegazioni che potrebbero vivere il preambolo della lunga notte la sera precedente, proprio come lo scorso anno, con il coinvolgimento di gruppi musicali giovanili che potrebbero alternarsi sui palchi allestiti nei quartieri.