Multa ridotta per Ifil e Gabetti Confermata a Grande Stevens

È stato parzialmente accolto dal Tribunale di Torino il ricorso di Ifil contro la multa della Consob per l’operazione finanziaria effettuata da Exor, con la riduzione della sanzione a un milione di euro (la sanzione prevista era di 4,5 milioni). Parziale accoglimento anche del ricorso della Giovanni Agnelli & C. con la riduzione della sanzione da 3 milioni a 600.000 euro, e del ricorso di Gianluigi Gabetti con riduzione della sanzione pecuniaria a 1.200.000 euro e della sospensione da 6 a 4 mesi. Respinti, invece, i ricorsi di Franzo Grande Stevens e di Virgilio Marrone. Positivo il giudizio di John Elkann sulla decisione dei giudici: «La riduzione delle sanzioni è stato un segnale importante».