Multato un francese per il dito ai fotografi

Comunque un gestaccio inconcepibile nel clima olimpico: il tribunale dei Giochi, se così lo si può chiamare, ha condannato a una multa di 5.000 franchi svizzeri, pari a 3.200 euro, lo sciatore francese Dalcin che sabato, durante il primo tentativo degli organizzatori di far effettuare comunque il superG nonostante una fitta nevicata, ha alzato un dito al cielo, mostrandolo ai fotografi. Dalcin era tra i 17 supergigantisti scesi prima che la neve imponesse l’interruzione. Alla ripresa delle gare, Dalcin uscì di pista essendo comunque rimaste pessime le condizioni ambientali. A quel punto, il gestaccio rivolto ai fotografi.