MULTE Atm perde 7,5 miliardi

Centocinquanta milioni di viaggi senza obliterale il biglietto. Esercito di portoghesi che, nel 2006, ha utilizzato bus e tram Atm per spostarsi a Milano e nell’hinterland. Ma, sorpresa, solo il cinquanta per cento - di quelli colti in flagranza dalle pattuglie dei controllori - pagano la multa. E il resto? Niente da fare, in otto casi su dieci non regolano il conto e, tra l’altro, neppure quando a reclamare il dovuto sono le società di recupero credito. A quel punto anche Atm getta la spugna e rinuncia alle azioni giudiziarie. Danno da 7,5 miliardi di euro.