Multe Per il divieto di sosta consentito il pagamento diretto

«Le recenti modifiche al codice della strada hanno ridotto i termini di notifica dei verbali di accertamento di violazioni da 150 a 90 giorni. Per consentire agli utenti di evitare spese aggiuntive, in caso di sanzioni per divieto di sosta sarà ancora possibile il pagamento diretto agli sportelli della polizia municipale entro 15 giorni, secondo le modalità riportate sul preavviso posizionato sul parabrezza del veicolo», è quanto si legge in una nota del Comune di Genova.
«Se tali pagamenti avvengono non agli sportelli, ma tramite conti correnti postali o altri sistemi - prosegue la nota - è possibile che il rispetto dei nuovi termini imposti comporti comunque la notifica degli estremi della violazione, quando per qualsiasi disguido la comunicazione dell’avvenuto pagamento della sanzione non risulti ancora acquisita. È pertanto necessario che gli utenti conservino le ricevute dei pagamenti effettuati».