Multe e tasse: si paga sul sito del Comune

Le cose cambieranno entro aprile, con il lancio del nuovo sito internet del Comune. «I cittadini potranno pagare una serie di cose come multe, tasse o rette scolastiche direttamente attraverso il portale web di Palazzo Marino oppure, altra novità, agli sportelli Bancomat», spiega Giancarlo Martella, assessore comunale ai Servizi civici e all’Innovazione. Non sarà l’unica novità. Palazzo Marino punta a collegare tra loro, sfruttando la banda larga, 750 sedi tra uffici e scuole. In quattro istituti si sta già sperimentando un sistema che permette alle famiglie di dialogare con la scuola. Attraverso internet, i genitori potranno ricevere giornalmente notizie sul proprio figlio; i ragazzi potranno recuperare del materiale utile alla didattica.
Tra le novità che vedremo nel 2006 c’è anche il «navigatore intelligente», un sistema che suggerirà alle ambulanze il percorso più veloce per raggiungere il malato o fare ritorno in ospedale, evitando ingorghi e cantieri. «Ho un solo rammarico - conclude Martella -. Non aver realizzato il progetto “Milano 3D”, una riproduzione digitale della città. La politica non ne ha capito le potenzialità».