Municipi, ecco tutti i «preferiti» dei lettori

Ci siamo: il gioco-sondaggio del Giornale per la scelta dei candidati presidenti dei Municipi è arrivato al traguardo finale, dopo una entusiasmante «cavalcata» a suon di voti che ha coinvolto un esercito di persone, tra votati e votanti. Il successo è dimostrato dal numero dei tagliandi arrivati in redazione: con gli ultimi di ieri, la cifra è un record assoluto - 53.674 - che supera di gran lunga anche i precedenti giochi-sondaggio per la scelta dei candidati sindaco e presidente della Provincia. Nelle ultime ore, sono arrivati consensi per Milena Pizzolo (26 voti), Roberta Bartolini (7) e Stefano Balleari (5) nel Centro Est, per Mauro Avvenente (8) nel Ponente, e per Alessandra Aonzo (26) e Fausto Benvenuto (1) nel Medio Ponente. Particolare curioso, i tagliandi per Milena Pizzolo sono stati accompagnati da considerazioni lusinghiere: «Per dare continuità alle sue iniziative nel quartiere» e «Per il lavoro svolto sul territorio da tanti anni».
Anche sulla base di queste indicazioni, si può ragionevolmente pensare che i fans dei vari candidati avrebbero continuato ancora a sostenere i propri beniamini, magari andando in qualche modo alla caccia di copie del Giornale. Ma un punto fermo d’arrivo è necessario. E allora, oggi dichiariamo ufficialmente chiuso il gioco-sondaggio, con la segnalazione dei migliori classificati. Confermiamo, inoltre, che nei prossimi giorni pubblicheremo le graduatorie complete, Municipio per Municipio, con tutti i nomi dei votati.
Si può decretare fin d’ora, il vincitore assoluto, che è Fabio Orengo, sempre in testa al Medio Levante (di cui è presidente) e non solo. A lui sono andati, in totale, 6.382 voti. Nel «suo» Municipio ha lasciato a distanza anche chi ha ottenuto eccellenti performance: Renzo Di Prima con 3.319 tagliandi, Tiziana Notarnicola (2.389), Stefano Costa (1.667), Daniele Mongiardini (682) e Viviana Marchese (622).
Nel Centro Est, ha primeggiato la già citata Milena Pizzolo (4.060 voti), su Stefano Garassino (3.106), Giannalberto Conte (1.902), Stefano Balleari (1.361) e Elio Salterini (1.321).
Notevolissimo anche l’exploit di Fabio Costa nel Centro Ovest: 3.430 voti, segno di un radicamento esclusivo nel territorio. Buono, in ogni caso, di fronte alla corazzata-Costa, il comportamento di Gianni Plinio che segue con 270 voti, di Davide Rossi (307) e Luca Mazzolino (270).
In Bassa Valbisagno, dominio al femminile: prevale Carla Boccazzi, con 2.192 voti, su Stefania Stellini (839) e Oriana Cipparoli (339), mentre in Media Valbisagno si è distinto Domenico Morabito (1.012 tagliandi) su Maurizio Uremassi (558)e Luisa Bassi (432).
Il testa a testa in Valpolcevera ha premiato, alla fine, Francesco Mancuso su Felice Airoldi per un solo voto: 484 contro 483! Altrettanto contrastata la supremazia nel medio Ponente, dove Alessandra Aonzo (303 voti) ha superato sul filo di lana Felice Airoldi (278) e Fausto Benvenuto (275). Più netta la vittoria, nel Ponente, di Franco Giaquinto: 1.124 voti, a fronte degli 803 di Stefano Barabino. Infine, a Levante, Monica Magnani trionfa con 1.507 tagliandi, lasciando a distanza l’attuale presidente Francesc’Antonio Carleo (906), Giuliano Gattorno (870) e Sonia Rosiello (820).