Muore in clinica dopo intervento per perdere peso

È morto dopo aver subito un intervento all’addome per perdere peso. La vittima è un agricoltore di Andria che pesava 203 chilogrammi. La procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo. L’uomo, 35 anni, Giuseppe Colasuonno, è morto martedì dopo aver subito, il 4 febbraio scorso, l’intervento nella clinica privata La Madonnina. Colasuonno, sposato e padre di due bambini, accusava forti dolori allo stomaco e i medici ne avevano disposto il trasferimento al policlinico, dove è giunto morto. Il giovane era stato sottoposto a un intervento di resezione del colon, che gli avrebbe consentito appunto di perdere peso. La sera del 18 febbraio, l’uomo ha accusato terribili dolori allo stomaco e in tutta la zona addominale inducendo i medici della Madonnina a disporre il suo trasferimento in rianimazione. La corsa verso Barletta non è dato sapere se sia stata intrapresa: è certo che l’ambulanza è giunta al pronto soccorso del policlinico di Bari con il paziente già deceduto.