Muore la fidanzata arrestato presentatore Bbc

Un popolare presentatore televisivo della Bbc è stato arrestato a Londra dopo che la sua bella fidanzata è stata trovata cadavere nella vasca da bagno. L’avrebbe accidentalmente uccisa dandole della cocaina, in una dose che si è rivelata fatale. Mark Speight ha 42 anni ed è uno dei volti più noti della tv pubblica britannica grazie ad un programma per i ragazzi - «Smart» - che presenta dal 1995. La polizia lo ha rimesso ieri mattina in libertà su cauzione, dopo una lunga notte di interrogatori. Era stato arrestato giovedì nel primo pomeriggio quando ha segnalato l’improvvisa morte della ragazza, Natasha Collins, di undici anni più giovane, attrice e modella, che viveva con lui in un appartamento a St. John’s Wood nel nord di Londra. Speight ha animato molte trasmissioni televisive per i bambini (anche nel network commerciale Itv) e si è avvalso dei servizi della fidanzata attrice per il programma «See It Saw It» della Bbc. Tramite una portavoce, il presentatore ha fatto sapere che è «totalmente sconvolto» per la morte di Natasha ma che non ha nulla a che fare con la tragedia e sta collaborando a pieno con Scotland Yard. Ufficialmente la polizia ha indicato che il decesso dell’attrice è al momento «unexplained» (oscuro) ma che la pista privilegiata è l’overdose di droga. Gli investigatori sperano di saperne di più dall’autopsia e hanno ordinato a Speight di ritornare in commissariato ai primi di febbraio. Da parte sua la Bbc ha deciso di sospendere temporaneamente la messa in onda di «Smart».