«Muore» dopo lo scontro Giovane salvato dal 118

Un mezzo miracolo, di quelli che succedono raramente ma che, a volte, le équipe di rianimazione riescono a fare. Un giovane di 25 anni, infatti, ieri pomeriggio è stato rianimato e riportato in vita dai giovani della Croce Rossa italiana, coadiuvati dai sanitari dell’automedica dell’ospedale San Paolo, dopo che era rimasto vittima di un incidente stradale durante il quale gli si era fermato il cuore. Lo scontro tra il centauro e il conducente di un furgone è avvenuto alle 16.15 all’angolo tra via Castelbarco e via Bazzi (zona Tibaldi) e il cuore del ragazzo non batteva più. Dopo la rianimazione il giovane, che si è ripreso, è stato trasportato al Policlinico.