Muore da sola in casa: trovata mummificata dopo tre mesi

Il medico legale, dopo gli esami del caso, ritiene che la morte sia avvenuta per cause naturali

Una donna di 47 anni è morta da sola, in casa, ed è stata trovata dopo tre mesi, mummificata. È accaduto a Castano Primo, nell'alta provincia Milanese. La donna, a quanto si è appreso dal 118 e dai carabinieri, è stata trovata nel suo appartamento, grazie ai condomini che, dopo almeno tre mesi senza vederla, si sono decisi a far intervenire la Polizia locale.

Constatato che l'immobile risultava chiuso, ma con molta posta recapitata e non ritirata, utenze staccate per bollette non pagate, parenti che da mesi non avevano contatti con la donna, gli agenti sono intervenuti, con vigili del fuoco e personale medico, all'interno dell'abitazione.

Grazie a un'autoscala sono riusciti ad entrare nell'appartamento, dove la donna, originaria di Turbigo (Milano), viveva da un paio d'anni, e si sono trovati davanti la raccapricciante scena del cadavere di lei in bagno, in avanzato stato di decomposizione. Il medico legale, dopo gli esami del caso, ritiene che la morte sia avvenuta per cause naturali.

La donna viveva sola, non aveva figli e conduceva una vita molto riservata. Al punto tale che, per mesi, nessuno si è preoccupato di non ricevere più sue notizie.

Commenti

Luigi Farinelli

Dom, 18/06/2017 - 11:03

Cominciate ad abituarvi a notizie come queste. In Svezia, Paese " all'avanguardia" nel campo dei cosiddetti "nuovi diritti civili", decenni di lotta alla famiglia naturale, di propaganda femminista per l'aborto e contro la natalità hanno creato una società di individui atomizzati, privi di legami familiari stabili e destinati a morire in solitudine. Tanto è vero che ci sono funzionari governativi autorizzati, quando una persona non dà notizie da parecchio, di forzarne la porta dell'appartamento. Di solito la trovano suicidata o morta nel suo letto magari da settimane, con tanto di testamento spesso a favore proprio di quei funzionari. Un bel mondo la massoneria laicista, "filantropi" alla Soros, l'Europa e i fans politicamente corretti del Pensiero Unico ci stanno preparando!

Ritratto di makko55

makko55

Dom, 18/06/2017 - 13:28

@Luigi Farinelli, impeccabile !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 18/06/2017 - 14:53

Il guaio di vivere soli e non avere nessuno che ti cerca.

Ritratto di orione1950

orione1950

Dom, 18/06/2017 - 16:31

Questo é uno degli esempi di differenza tra nord e sud. Fosse successo al sud, la donna sarebbe stata soccorsa dopo solo due ore dal momento che non si affacciava al balcone. Purtroppo si é persa la vita sociale dei quartieri e dei condomini; siamo tutti dei perfetti sconosciuti tanto gelosi della nostra amata "privacy".

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Dom, 18/06/2017 - 16:43

Brutta cosa la solitudine ma ancora peggio l'indifferenza.

il sorpasso

Dom, 18/06/2017 - 17:59

Povera donna speriamo che ora riposi in pace lontana dai suoi vicini poco amichevoli