Murdoch sul digitale per sfidare Mediaset

La News Corp sbarca
anche sul digitale italiano con <em>Cielo</em>, canale generalista che inizierà a
trasmettere dal primo dicembre. Sarà un mix di film, reality show e news

Roma - Anche Rupert Murdoch lancia un nuovo canale televisivo nazionale in chiaro. La News Corp del magnate australiano porterà, infatti, sul digitale terrestre italiano un canale generalista che si chiamerà Cielo e inizierà a trasmettere dal primo dicembre.

Il nuvo canale sul digitale terrestre La sede operativa di Cielo sarà a Milano. Il canale si aggiunge alle operazioni gestite da News Corporation Stations Europe, la divisione che si occupa delle attività televisive di News Corporation in Europa Centrale e Orientale. Il nuovo canale beneficerà dell’esperienza e delle infrastrutture di Sky Italia, nonché di alcuni programmi e produzioni originali della piattaforma. Gary Davey, attuale chief operating officer della News Corporation Stations Europe, assume anche l’incarico di General manager di Cielo. Commentando il lancio di Cielo Davey ha fatto sapere che il canale "arricchirà l’offerta disponibile sul digitale terrestre in Italia, portando più concorrenza in un settore attualmente dominato da Mediaset e Rai".

Nelle case degli italiani In considerazione del fatto che Cielo arriva nelle case degli italiani mentre il passaggio verso il DDT sta progredendo rapidamente, e che il canale realizzerà sinergie con gli investimenti già effettuati da Sky Italia, davey è fermamente convinto che "Cielo si dimostrerà presto un altro investimento di successo per News Corporation in Italia, basato su un business plan realistico e vantaggioso in termini di costi"."Cielo sarà accolto molto positivamente sia dal pubblico televisivo che dagli investitori pubblicitari, che sono sempre alla ricerca di maggiore scelta e di nuove opportunità per comunicare con i propri clienti", conclude Davey augurandosi, "non appena lo switch off sarà completato in tutta Italia, di raggiungere con Cielo uno share vicino a quello dei due principali canali in chiaro che operano sul DTT, ovvero Boing e Rai4". Cielo utilizzerà, infatti, "capacità trasmissiva di terzi" e, "al momento del lancio a dicembre, raggiungerà un bacino di circa 12 milioni di famiglie, che rappresentano più della metà della popolazione italiana".

La penetrazione del canale "La penetrazione del canale aumenterà costantemente nell’arco dei prossimi diciotto mesi, parallelamente all’espansione della penetrazione del DTT in tutta Italia", conclude infine la nota. Cielo offrirà un mix di programmazione che va da serie televisive a veri e propri blockbuster film, dai reality show alle news. La maggior parte del palinsesto di Cielo (all'incirca l'80%) è composta da prodotti inediti per la televisione in chiaro. Nelle prossime settimane, verrà resa nota in dettaglio l’intera programmazione del canale.