Museo a cielo aperto per i giovani designer

Non sarà un Fuorisalone, ma una mostra a cielo aperto per rendere omaggio al Salone e ai sui primi 50 anni. Un museo sotto le stelle di via Monte Napoleone dedicato alla parte più creativa del Salone: il Salone Satellite, da anni fucina di nuovi talenti. Dieci fortunati progetti usciti da questa fucina (e già messi sul mercato, dunque «avverati») saranno esposti dal 12 al 17 aprile in altrettante teche di vetro lungo tutta la via. Una mostra «on the road» curata dall’architetto Giuseppe Finessi e ideata dall’Associazione Monte Napoleone e da Cosmit. E alzando gli occhi si avrà un’altra grande sorpresa: un’installazione aerea progettata da un giovane designer di fama internazionale. «La mostra è concepita per consentire a tutti di immergersi nel design», spiega Guglielmo Miani, presidente dell’Associazione. «E di farlo in una via considerata un simbolo di Milano, come il Salone che da 50 anni contribuisce a rendere la nostra città la capitale del settore». La mostra è infatti pensata come un percorso visivo per celebrare l’evoluzione del design. «È bello poter promuovere i giovani designer che rappresentano il motore creativo e futuro della nostra industria», conclude Miani, che da quando ha preso le redini dell'Associazione di via ha iniziato a svecchiare l’immagine di Montenapo.