Al Museo di Riva panorami fotografici inediti del Garda del primo Novecento

La storia del territorio gardesano e tirolese interpretata dalla fotografia. Da anni il Mag Museo Alto Garda di Riva del Garda (www.museoaltogarda.it) dedica mostre a questo percorso. Una tappa importante è «Alois Beer. 1900-1910. Panorami fotografici del Garda nelle collezioni del Kriegsarchiv di Vienna», allestita fino al 3/11. Per la prima volta dopo un secolo la mostra svela il sorprendente rilevamento fotografico del lago di Garda effettuato da Alois Beer (1840-1916) che inedito, è rimasto custodito nelle collezioni del Kriegsarchiv di Vienna e tutt'oggi rappresenta il più consistente corpus fotografico noto di documentazione sistematica del Garda realizzato da un solo autore. Per abbinare cultura a momenti di relax il Lido Palace di Riva, 5 stelle dove la tradizione è reinterpretata dal design, propone il pacchetto Carpe Diem CXI: due notti con colazione, accesso alla spa Centounidici, un trattamento viso e un massaggio, da 1.002 euro per due persone. Info: www.lido-palace.it; www.visittrentino.it.