Museo di Roma in Trastevere Vianello racconta storia e fascino delle nostre più belle fontane

Un modo diverso per «fare cultura» su un tema - le fontane di Roma - che da sempre affascina romani e turisti . Questi gli obiettivi con i quali il cantante Edoardo Vianello presenterà oggi (17.30) al Museo di Roma in Trastevere il secondo appuntamento con «Il suono delle fontane di Roma». Da sempre studioso dell’argomento, Vianello, con l’accompagnamento alla chitarra di Mariano Perrella, tratteggerà la storia e il valore artistico delle fontane romane, con ironia e amor filologico. Un percorso narrativo arricchito da immagini inedite e inaspettate di alcune tra le più belle fontane di Roma, raccontate dalle musiche di prestigiosi compositori romani, tra cui Luca Barbarossa, Stelvio Cipriani, Amedeo Minghi, Franco Micalizzi, Ennio Morricone che in un gioco di suoni, effetti di acqua, rumori di ambiente e un montaggio cinematografico emozionante, proietteranno lo spettatore nella realtà della vita cittadina. Vianello ricorderà l’importanza che l’acqua ha avuto per Roma dai tempi dell’Impero, agevolandone il progresso e la supremazia su ogni altra città del mondo, grazie soprattutto alla geniale costruzione di arditi acquedotti che ancora oggi svettano nelle campagne di tutto il Lazio.