MuseoScienza un’evoluzione spettacolare

Questo pomeriggio alle 17.30 al MuseoScienza di via San Vittore viene presentato il libro «In un batter d’occhio. La causa del più spettacolare evento nella storia della vita» di Andrew Parker, edito da Zanichelli, 350 pagine, 28 euro. Oltre all’autore, zoologo della Oxford University, ne parleranno Nicoletta Salvatori, direttore di Quark, Luciano Cozzi, docente di biologia, e Patrizia Messeri Bullo ed Emilio Balletto, curatori dell’edizione italiana dell’opera. 544 milioni di anni fa, la vita sulla Terra scorreva lentamente nelle acque degli oceani. Gli unici animali pluricellulari erano vermi marini e altri invertebrati a corpo molle, come le spugne e le meduse. Poi, nel corso dei successivi cinque milioni di anni, il processo evolutivo si mise in moto. In questo breve lasso di tempo - un batter d'occhio in termini geologici - i diversi tipi di animali, o phyla, passarono da tre a trentotto, lo stesso numero di oggi. Perché? La spiegazione è in questo affascinante e rigoroso racconto pubblicato da Zanichelli.