La musica? Un «affare» di famiglia

Dopo il successo ottenuto l’anno passato (quasi 100mila spettatori) riprendono le tante attività di «Tutti a Santa Cecilia»

Lunedì primo ottobre l’avvio ufficiale: una matinée speciale, di fronte a duemila persone, con la Banda dell’Arma dei Carabinieri diretta da Massimo Martinelli e Cosimo Cinieri nel «Canzoniere Italiano», concerto di poesia - da Francesco d’Assisi a Pasolini - e musica, da Mascagni a Chaplin.
Ieri la presentazione dell’intenso e lungo programma ed il consuntivo delle precedenti edizioni, con risultati davvero impensabili: 98mila persone coinvolte, l’anno scorso, nelle diverse attività di «Tutti a Santa Cecilia» (formazione, produzione, proposte concertistiche) con cui l’Accademia risponde alle richieste crescenti di formazione e pratica musicali. Ogni settimana 600 famiglie romane sono direttamente interessate alle varie attività. In cima la JuniOrchestra, l’orchestra di ragazzi messa su già due anni fa, e oggi divenuta quasi adulta, al punto che - unica realtà del genere in Italia - viene sempre più frequentemente richiesta per concerti. L’orchestra prova due volte a settimana, venerdì e sabato, di pomeriggio. A fianco dell’orchestra è nato un Coro di voci bianche, in collaborazione con il Teatro dell’Opera, che ascoltiamo molto spesso in produzione di grande impegno artistico. Quest’anno anche la Bibliomediateca dell’Accademia si apre ai bambini, con giochi, visite guidate, simulazioni di ricerche bibliografiche e addirittura la confezione materiale di un libro. Il coinvolgimento ceciliano dei ragazzi parte già dal periodo prenatale, con l’utilizzazione delle tecniche ampiamente sperimentate del metodo Gordon. I bambini ancor piccoli sono benvenuti all’Auditorium, con le loro mamme; anche per essi appositi concerti; sembra ulteriormente confermato che la musica in quella fascia d’età li renda curiosi ma anche tranquilli. Naturalmente non mancano concerti, operine, spettacoli di ogni genere, ce n’è insomma per tutti. Santa Cecilia ha pensato anche agli adulti di tutte le fasce di età: a tutte le famiglie, ogni domenica, offre i «Family Concert» (fornisce anche un «baby sitting musicale»). Info: 06.80242380.