Musica, cocktail e balli all’aperto Tante idee per l’estate al fresco

Tutti i locali propongono feste a tema, concerti, mostre ed eventi per chi resta in città ma vuol sentirsi «in vacanza»

Francesca L. Caetani

Terrazze, drink rinfrescanti e ventilatori. La parola d’ordine dell’estate milanese è «rinfrescarsi». Nel locale «Le Biciclette» di via Torti si possono degustare cocktail a base di frutti tropicali come la papaia. E poi il tradizionale soul food e le barrette ghiacciate, utilizzate per preparare bevande dissetanti. Si tratta di una moda che arriva dal Brasile e che in Italia è proposta da Edoardo Villasanta. Parte del ricavato della vendita dei prodotti (nel passaggio dal distributore ai proprietari dei bar) viene devoluto per la riforestazione dell’Amazzonia.
La Terrazza del Bar di Ghiaccio (all’interno del Town House Hotel di Piazza Gerusalemme 12), si presenta con uno slogan di sicuro interesse: «Refresh». Oltre alla possibilità di godere dei meno cinque gradi all’interno del bar, nella parte all’aperto il fresco è garantito da un sistema che spruzza getti di aria fredda.
Una grande terrazza con maxi ventilatore è stata allestita anche a «Le Trottoir» di piazza XXIV Maggio (informazioni 02.8378166). All’interno del locale (con aria condizionata) è possibile ascoltare la musica live proposta dalle migliori band e dai più quotati dj. Stasera, per esempio, in occasione del brunch, suonerà Valerio Manni, che a settembre proporrà un mini cd con tre brani.
L’estate a Milano vuol dire anche cultura, come quella proposta dalla mostra di Clara Maria Spizzi intitolata «Il viaggio interiore e la solitudine», che sarà inaugurata il prossimo 27 luglio.
Per i nostalgici della musica anni Ottanta, invece, al «Fanta Free Village» dell’Arco della Pace, è in programma un «aperitivo danzante» a bordi della piscina. L’appuntamento è per domani sera con i ragazzi di «Segui la Luna», che proporranno musica e balli. Ci saranno anche numerosi dj come Sapo, Dj Jump e Franco Moiraghi, Heart by Tischy. L’evento potrà essere seguito direttamente dal proprio videotelefonino (grazie alla webcam) digitando il numero 393.7866373.
Mercoledì 13, nella cornice del «Lo Stacco» di via Noto sarà organizzata una grande cena a tema. Essenziali (ma non obbligatori) pareo e ciabattine. «Si mangerà sotto gli ombrelloni e il locale si trasformerà in una romantica terrazza sul mare – spiegano gli organizzatori –. Il ristorante (climatizzato) conterrà 180 coperti, ci sarà anche una pista dove, dopo cena, sarà possibile scatenarsi un po’ al ritmo della musica».
Il giorno dopo, il «Freedom Night by Apetta GaYa» proporrà la serata resident nell’aera palco della piscina Argelati. Sarà presentata, in esclusiva mondiale, la prima compilation electro house di Dr. Feelx. La serata comincerà intorno alle 19.30 e si concluderà entro le 24.15. L’ingresso sarà libero con consumazione obbligatoria (otto euro).
I mercoledì del «Parchouli» (corso Lodi 51) saranno dedicati ai party a tema. Come il White Party (in programma il 13), la Festa Hawaiana (il 20) e l’Holiday Party (il 27). Per gli amanti dell’Oriente, invece, nel Parco Lambro (in via Van Gogh 2) ogni martedì sarà organizzata la serata China Club (dalle 21 alle 2). Oltre a degustare aperitivi orientali o piatti della cucina mediterranea, sarà possibile ascoltare musica e ballare (informazioni 393.44.44.555).
Per chi ama chiacchierare e rilassarsi, nel giardino del Quattrocento Marcelo Burlòn organizza tutti i mercoledì un salotto a cielo aperto, con cuscini, pouf e musica soul. Nuova sede, infine, per il venerdì sera dei Magazzini Generali. Nel locale di Via Corelli 62 si susseguiranno appuntamenti all’aperto con i grandi nomi della musica elettronica internazionale (informazioni 02.55211313).