Musica e beneficenza Tanti i vip riuniti dal centro Dino Ferrari

A presentare gli ospiti Valeria Marini con Fabrizio Frizzi. Finanziate ricerche e borse di studio per vincere le malattie neurodegenerative

Luciana Baldrighi

Una serata di beneficenza organizzata dagli Amici del centro Dino Ferrari all’insegna di musica e cabaret al teatro Manzoni a favore delle malattie neuromuscolari e neurovegetative. A fare da madrina della serata è stata Valeria Marini vestita da «fata turchina», accompagnata da Fabrizio Frizzi che ha presentato gli ospiti che hanno saputo intrattenere una platea di vip e di milanesi generosi.
Teo Teocoli, Enzo Iacchetti, Ron, Lucio Dalla, Iva Zanicchi, i Fichi d’India, Antonino, Dj Francesco, Veronica Piris, Helna Hellwing, Luna Tatum sono stati chiamati a raccolta dal maestro Mario Lavezzi e da Titti Quaggia. Il presidente Maria Teresa Trussardi e i vice presidenti Camillo Olivetti e Angelo Moratti con la moglie Roberta Armani insieme a Manuela Consensi hanno accolto gli ospiti illustri tra i quali Alberto Rusconi, Bruno e Cristina Tronchetti Provera, Vittorio Sgarbi, Mila e Giorgio Schon, Dolce e Stefano Gabbana, Hilary e Giovanni Recordati, Arturo Artum, Giuliana Dompè, Annamaria Bernardini De Pace, Maili Zegna, Tullio e Grazia Monzino, Cristina Buccellati, Rosanna Acunzo, Achille Colombo Clerici e molti altri. A sostegno di questa iniziativa la Swarovski e la Banca Popolare di Milano si sono posti come sponsor scientifici, contribuendo, l’uno all’acquisizione di attrezzature scientifiche, l’altro per il finanziamento di una borsa di studio. In questo modo l’équipe di ricercatori del Policlinico, dell’Università degli Studi, della Mangiagalli e Regina Elena, guidati dal direttore del Centro Nereo Bresolin hanno iniziato l’impiego di cellule staminali come terapia nella distrofia muscolare di Duchenne. Va ricordato che il dipartimento di Scienze Neurologiche dell’ospedale Maggiore-Policlinico e l’Associazione sono stati fondati dall’ingegner Enzo Ferrari in memoria del figlio Dino nel 1984. Del comitato d’onore fanno parte Piero Ferrari, la duchessa di York, Rita Levi Montalcini, Amalia Litta Modignani, Fedele Confalonieri, Luca di Montezemolo e Bruno Dalla Piccola.