Musica e danza: un festival medievale

Un Festival internazionale di organo e strumenti antichi e un corso di musica e danza medievale. Questo, quanto propone l’associazione culturale «Incontri Mediterranei» con i due eventi che si svolgeranno a Orte da domani sino al 10 settembre. Il Festival, giunto alla V edizione, propone sette concerti che si terranno nella Cattedrale di Santa Maria Assunta e nell’ex palazzo Vescovile. Ad aprire l’appuntamento Adriano Falcioni, condirettore artistico del festival. Sarà poi la volta di Guillermo Perez dei «Micrologus Ensemble», e di tanti altri artisti nazionali ed europei. Concluderanno il Festival i Tenores di Bitti «Mialinu Pira», l’espressione etnico-musicale più arcaica della Sardegna, con un programma di canti religiosi della tradizione popolare sarda. Il «Corso di musica e danza medievale» (4-10 settembre), sarà tenuto dai Micrologus Ensemble. Si tratterà di un seminario di perfezionamento sulla musica medievale italiana e la danza. In base al livello e al numero dei partecipanti, il corso sarà diviso in due gruppi (principianti e avanzati). Per informazioni consultare il sito www.cittadiorte.it.