Musica e ricerca Serata di beneficenza a ritmo di valzer

Valzer e beneficenza. Cosa c’è di meglio per anticipare il Natale e per inviare un messaggio all’insegna dell’arte ma anche dell’altruismo? L’altro giorno negli splendidi saloni della Società del Giardino di via San Paolo 10, l’Associazione Asm (per la salute dell’infanzia) di cui è presidente Marinella Di Capua con il professor Umberto Veronesi, ha riunito il meglio della società milanese per una serata che sotto la regia dell’Orchestra sinfonica accademici Jupiter diretta da Sergio Vecerina si proponeva la raccolta di fondi come ogni anno per far fronte a due importanti impegni di carattere sociale.
Rosanna Lambertucci, testimonial di Asm, ha accompagnato sul palco Marinella Di Capua di recente nominata Commendatore della Repubblica per illustrare il generoso progetto: «La musica torna a sostenere la ricerca sulla salute dell’infanzia. Il ricavato della serata è interamente destinato a finanziare le numerose attività di ricerca, prevenzione e informazione in cui è impegnata Asm sotto l’egida del professor Giorgio Pardi della Clinica Mangiagalli. Facendo nostro il motto di Martin Luther King: “Io ho un sogno, anche noi abbiamo un sogno”, il nostro è quello vedere nascere bimbi belli e perfetti come angeli». La stessa Di Capua e il professor Umberto Veronesi con Sos (Sostegno per ogni tipo di solidarietà), sta raccogliendo fondi per i Paesi in guerra ma anche poveri in Italia.
Il programma, intervallato da un gran buffet e da un Premio giornalistico voluto dai generosi titolari del Brunello di Montalcino, questa volta aggiudicato a Vittorio Feltri «che si è distinto per l’attenzione ai temi della solidarietà», è proseguito con una ricca lotteria. A ritmo di musiche di Johann Strauss, Piotr Ciaikovskij e Padre De Sarasate, i ballerini hanno volteggiato con eleganza e maestria facendo ricreare nel centro del giardino un clima ottocentesco da Gattopardo viscontiano.
Tra il parterre d’eccezione: Antonella Bonomi, Tana Ruffo di Calabria, Paolo Pillitteri, Federica Balestra, il generale del Vecchio, Ravizza Balzarini, Roberto De Wan, Renata Barenghi, Alessandro e Marzia di Carpegna Brivio, Susanna Dell’Elce, il Senatore Franco Bonferroni, Adriano e Adriano Tesi, Susi Veronesi.