Musica elettronica e «sensori» per la coreografia di Emio Greco

Il Roma Europa Festival presenta questa sera al teatro Valle (ore 21) «Conjunto con nero», l’ultima coreografia di Emio Greco. Nata con la complicità di Pieter C. Scholten, con cui dal ’95 esplora nuove forme coreografiche, e del compositore svizzero Hanspieter Kyburg, la nuova opera di Greco apre una nuova strada, esplorando l’interazione tra il musicista, l’elettronica e la danza. Per l’artista, l’incontro con la musica contemporanea è una fonte di riflessione sulle possibilità del movimento e le sue interazioni tra danza e musica.
La ricerca ha già portato i suoi frutti: captori attaccati al corpo del ballerino e coreografo italiano di nascita, ma europeo di cultura artistica, producono con i suoi movimenti impulsioni che si trasformano in musica.
Lo spettacolo verrà replicato anche domani e giovedì prossimo sempre alle 21.