Fra musica, parola e danza «Quadrat» allo spazio Pim

Musica, parola e danza nel Quadrat di scena al PiM, lo spazio scenico di via Tertulliano 68. Dal 12 al 17 aprile, ore 21. Lo spettacolo parte da un accurato progetto musicale di Nicola Arata e mette in dialogo la parola recitata da Simone Ricciardi, la danza di Stefania Trivellin e le note di Fabio Dotti, Luca Pissavini, Enzo Orlandi e Mattia Manconi. I costumi e il trucco sono di Monica Liguoro e le luci di Edoardo Favetti. Punto di partenza per la parola è Edipo re di Sofocle, emblema della solitudine di un uomo che indaga e procede con coraggio alla ricerca della verità. Punto di partenza per la creazione musicale è il principio jazzistico di studio e variazione, capace di tessere una brillante improvvisazione che si apre dai musicisti verso gli attori. Punto di partenza per la danza è la reazione del sentire del corpo di fronte agli stimoli provenienti dalla musica e dalla parola in relazione con lo spazio.