Musiche, balletti e poesie per il festival dedicato a Sostakovic

Il festival dedicato a Dmitrij Sostakovic, in programma al teatro Nazionale, inizierà venerdì 20 gennaio alle 20.30 e si protrarrà fino al 4 di marzo. L’ideazione e la regia sono di Beppe Menegatti, la consulenza e l’organizzazione musicale Francesco Sodini, mentre la consulenza letteraria e le nuove traduzioni delle liriche di Aleksandr Blok e delle liriche e lettere-diari di Marina Cvetaeva sono di Silvana De Vidovich. Si partirà con «Re Lear il suo matto e le sue tre figlie», musiche di scena per la tragedia di William Shakespeare; coreografia di Luc Bouy, scene e costumi di Elena Mannini. Si proseguirà il 4, 5, 7 ed 8 febbraio con «Amleto, principe del sogno», musiche di scena per la tragedia di William Shakespeare, coreografia Luc Bouy, scene e costumi Anna Maria Morelli e con interpreti principali: Carla Fracci, Mario Marozzi, Alessandro Molin, Guido Pistoni, Manuel Paruccini, Salvatore Capozzi, Alessandro Tiburii e Alessandro Riga. Infine il 2, 3 e 4 marzo: «Sei Poemi» di Marina Cvetaeva op. 143 per contralto Quartetto n.8 in Do m op.110.