Musicisti disabili in concerto a Vaprio

Esagramma: un’orchestra «senza barriere» che insegna ai disabili a suonare. Unica in Europa, Esagramma è una cooperativa onlus con sede a Milano che sostiene i ragazzi con gravi patologie, attraverso il metodo della «musicoterapia orchestrale». Il punto più «visibile» dell’attività, è l’Orchestra sinfonica, alla quale i ragazzi approdano dopo tre anni di terapia e sei di perfezionamento orchestrale. I musicisti di Esagramma sono malati: di autismo, di sindrome di Down, di ritardo mentale. Hanno problemi motori, disagio sociale e familiare. Ma allo stesso tempo sono violoncellisti, arpisti, pianisti. E quando si tratta di suonare, dimenticano la malattia, la difficoltà a inserirsi in società e tutto il resto. Domani sera alle 20.30 l’orchestra si esibirà nella chiesa di San Nicolò a Vaprio d’Adda (ingresso libero, info:02-3925091). In programma, E.Grieg: Peer Gynt; P. Sequeri: Messa giubilare; L. V. Beethoven: dalla IX Sinfonia «Inno alla gioia», Fantasia corale op. 80.