Mussolini, l'onorevole sessuofoba

La parlamentare del Pdl, opinionista tuttologa, non perde occasione per condannare gli eccessi osé

Alessandra Mussolini, che di professione fa l'«opinionista» nei peggiori programmi tv, ha la fissa per il sesso. Nel senso che - quando il discorso finisce lì (e - nelle trasmissioni frequentate dalla Mussolini - ci finisce sempre) - la nipote di cotanto nonno ripete puntualmente che lei del «sesso è stufa»; che a lei «il sesso non interessa più»; che, secondo lei, «di sesso si parla troppo». Siamo d'accordo: di sesso si parla troppo. Soprattutto in tv. Cominci lei, onorevole Mussolini, a dare il buon esempio: la pianti di dire che a lei il sesso fa schifo. Nel rispetto della sua privacy, a noi di questa sua crisi di rigetto non interessa nulla. Preferiamo parlare d'altro. Magari di sesso. Nella speranza che dalle parole si passi ai fatti...