Mutu capro espiatorio: all’Olimpico salve di fischi

Primi fischi ad atleti romeni dove lo sport non c’entra. Ieri sera nel corso del match di Serie A tra Lazio e Fiorentina almeno in due occasioni dalle tribune si sono levati cori contro il calciatore viola romeno Adrian Mutu e, successivamente, nei confronti degli immigrati di nazionalità romena. Dopo un diverbio ordinario tra Mutu e l’argentino Cristian Ledesma, attorno al 70’ di gioco, si è udito il coro «romeno pezzo di m...», a cui poco dopo si è aggiunto lo slogan collettivo «romeno fuori dall’Italia».