MUTUI A PESO D’ORO

Ammortamento. È il processo di restituzione graduale del mutuo. Il capitale che si è preso in prestito viene restituito a «pezzi» (rate) ovvero «amortizzato» nel tempo. Nelle rate le quote di capitale sono affiancate dalla quota di interesse applicata, di volta in volta, al capitale residuo. L’ammortamento più diffuso prevede una rata sempre uguale, al cui interno la parte di capitale diventa sempre maggiore con l’incedere delle rate, mentre quella degli interessi si riduce fino ad andare a zero. L’ammortamento a rate decrescenti prevede invece che la parte di capitale sia sempre uguale, e quella di interessi decresca.
Euribor. Tasso interbancario di riferimento diffuso giornalmente dalla Federazione bancaria europea come media ponderata dei tassi di interesse ai quali le Banche operanti nell'Unione Europea cedono i depositi in prestito. Al variare dell’Euribor cambia anche la rata del mutuo a tasso variabile, che è solitamente indicizzato a questo parametro.
Rate. Pagamento per la restituzione del mutuo secondo cadenze stabilite contrattualmente (possono essere mensili, trimestrali, semestrali, annuali). Sono composte da una quota capitale, cioè una parte dell'importo prestato, e da una quota interessi, relativa agli interessi sul capitale dovuti fino a quel momento.