Mutui, rate sempre più care

Continuano a salire gli interessi interbancari: l'Euribor a tre mesi ha toccato il 4,605 per cento, il massimo dai primi di gennaio, quello a una settimana è salito al 4,142 per cento

Roma - Svanisce la speranza di vedere a stretto giro di posta una riduzione degli interessi sulle rate dei mutui: continuano a salire i tassi interbancari. L’Euribor a tre mesi ha toccato il 4,605%, il massimo dai primi di gennaio, dal 4,597% registrato ieri. Quello a una settimana è salito invece al 4,142% dal 4,140%.

Lo scorso 17 dicembre, in piena crisi subprime, L’Euribor a tre mesi aveva segnato un picco del 4,94% per poi ripiegare fino a un minimo del 4,29% il 22 gennaio scorso. L’impennata di oltre lo 0,30%, in meno di due mesi, è un segnale della crisi di liquidità in corso sui mercati ma soprattutto di quello che gli operatori definiscono «stress finanziario» del sistema.