A Muzik con la Pausini spunta il fratello di Chiambretti

È ufficiale: un assaggio di Chiambretti Muzik Show andrà in onda l’11 novembre 2011, starring Laura Pausini in uscita con il suo undicesimo album. Tutto all’insegna dell’11 insomma, per una prima serata deluxe su Italia 1 che suona come un’anteprima «mondiale» (la Pausini è tra i pochi cantanti italiani di fama internazionale). Lo speciale, che anticipa la serie in programma da gennaio, sarà una festa ma «non una messa cantata» come nello stile di Chiambretti, il quale è stato ospite del Fan Club della Pausini l’11 settembre scorso. Tra i fan è spuntato anche Paolo Chiambretti, fratello di Piero, che ha raggiunto la cantante sul palco. Vedremo tutto l’11/11/11.
Il primato dimenticato di Rai4 Chissà perché quando si parla della crisi dei canali generalisti della Rai si cita alla rinfusa la crescita di quelli digitali, come se non ci fossero colpe dei dirigenti - Rai Storia (0,21%), Rai Movie (0,81), Rai Sport (0,38), Rai5 (0,27) - dimenticando Rai4, il canale diretto da Carlo Freccero, da sempre primatista di ascolti. Dal 5 settembre all’11 ottobre 2011 in primetime ha totalizzato l’1,09%, identico a quello dello stesso periodo del 2010.
Spiando Belen Altro che scandalo per il video a luci rosse. Il sito Qui Mediaset ha rilanciato il vero scoop della settimana: la copertina della rivista AD sulla quale campeggia Belen Rodriguez. Il mensile diretto da Ettore Mocchetti è entrato nella casa milanese della showgirl di Colorado, 240 metri quadrati arredati con sobrietà e poche macchie di colore (la zona-palestra e il ripostiglio-museo per la collezione di scarpe). «Ho fatto tutto da sola - chiosa Belen -; ho solo seguito qualche consiglio dell’architetto Federico Consolandi». Unico cruccio la cucina troppo angusta.
La7 sorpassa a sinistra Raitre Venerdì scorso Enrico Mentana ha confezionato una serata-cineforum con Viva Zapatero, ultimo film di Sabina Guzzanti contenente critiche alla ricostruzione dell’Aquila e accuse sparse. Raitre ha risposto con la «prima» free di Gomorra. Risultato: l’8,7% di share (2 milioni 358mila spettatori) per La7, 5,5% (1 milione 421mila) per Raitre. Ma non c’è da stupirsi: il pubblico di Raitre è poco cinefilo e anche altri film d’autore hanno avuto riscontri modesti. Se poi non si riesce a costruirci un piccolo evento...