Con MySky lo spettatore si fa il palinsesto da solo

È disponibile dallo scorso mese anche in Italia MySky, nuovo servizio di Personal Video Recorder. MySky è un decoder che combina i vantaggi di Sky con le funzioni di un Personal Video Recorder. MySky mette a disposizione del telespettatore la programmazione Sky permettendogli di vedere, rivedere, registrare e archiviare in ogni momento della giornata i programmi preferiti senza la necessità di utilizzare videocassette, dvd o altri supporti. MySky infatti utilizza un hard disk per registrare le trasmissioni originali: questo significa che tutte le registrazioni avranno la stessa qualità digitale della diretta, con la possibilità di archiviare fino a 60 ore di programmazione.
Nello specifico, attraverso il nuovo telecomando sei tasti attivano le sei funzioni principali. Queste sono: un playback sempre disponibile («Play») per decidere quando far iniziare il proprio programma preferito; la pausa tv in diretta («Live Pause»), che permette di mettere in pausa il programma che si sta seguendo e riprendere in qualsiasi momento la visione al punto in cui la si è interrotta; il replay istantaneo («Instant Replay»), che permette di portare indietro qualsiasi scena di un programma, anche in diretta, per rivederla quante volte si vuole; la registrazione con un solo tasto («Record») che rende possibile registrare i programmi attraverso la guida tv o direttamente durante la visione; la registrazione automatica degli episodi in serie («Series Link») che consente di predisporre in automatico la registrazione di serie in più puntate; infine, con MySky ogni telespettatore potrà creare un vero e proprio canale, «My Channel», all’interno del quale costruire la propria personale guida tv con i propri programmi preferiti già registrati o pianificati per la registrazione.
Rupert Murdoch, presidente Sky Italia, afferma: «MySky trasformerà la televisione. Offre la massima scelta e il massimo controllo, dando ai nostri abbonati più che mai la possibilità di scegliere quel che desiderano vedere, quando e come vogliono vederlo».