Un Nadal che dura tutto l’anno

Non è ancora il numero uno perché quello è affidato d’ufficio a Roger Federer. Però Rafael Nadal è il numero uno dei numeri due, dopo una stagione da pazzi con 11 tornei vinti, il trofeo del Roland Garros tra le mani (e a Parigi ha battuto Federer), un salto in classifica che lo ha portato alle porte del paradiso. Unico problema: ha finito la stagione con un piede malconcio, si è ritirato dal Master, ha già dato forfait a un paio di tornei, è addirittura in dubbio per gli Australian Open. Insomma: adelante Rafael. Ma con giudizio.