Nadal-Federer, la finale annunciata

Djokovic e Davydenko si arrendono. La Henin cerca il quarto titolo a Parigi con la Ivanovic La Santangelo conquista il torneo di doppio

da Parigi

Ieri al Roland Garros ci sono volute 3 ore e 1 minuto di battaglia prima che Roger Federer avesse la meglio su Nikolay Davydenko. Ero certa che il russo si sarebbe fatto ammazzare piuttosto che arrendersi ed è stato così! Però non avevo considerato l'elemento fondamentale del match: l'inevitabile sudditanza di Davydenko nei confronti di Federer. La paura di vincere del russo non ha compensato la qualità del suo tennis. È vero che Federer ha saputo reagire in maniera impeccabile salvando 4 palle del 2-5 nel primo set, recuperando da 4-5 sul servizio di Davydenko nel secondo e salvando 2 set point in favore del russo sul 5-4 della terza partita. Le grandi emozioni sono arrivate nel tie break del terzo quando i due giocatori si sono trovati 5 punti pari. Tutti e due in bilico su una voragine. Federer ha avuto il match point sul 6-5, due punti più tardi Davydenko in vantaggio per 7-6 non è riuscito a chiudere il set. Un appassionato di golf ha paragonato Federer a Tiger Woods "campione intoccabile" quando il colpo diventa definitivo. I francesi in festa hanno salutato la vittoria del loro beniamino, del tennista dai tratti nobili che tutti vogliono sul trono di Parigi. Manolo Santana mi ha detto: «Nadal a Roma gioca in casa. Ben diversa è la situazione qui a Roland Garros dove il pubblico lo ama meno». Poi ha continuato: «Però ti assicuro che, come è accaduto al Foro Italico, anche il Bois de Boulogne diventerà un suo giardino!». Nadal in una sfida emozionante e dinamica ha battuto Djokovic per 7-6, 6-4, 6-2. Domenica "Rafa" tenterà di mettere a segno la sua 21esima vittoria a Parigi. Lo spagnolo che in questa edizione non ha perso un set potrebbe eguagliare il record dell'era moderna che appartiene a Bjorn Borg, quello di tre vittorie consecutive. A mio avviso per fermarlo ci vorrebbe un Federer più solido di quello che abbiamo visto ieri contro Davydenko. Se a Nadal offri un braccio lui ti divora come un coccodrillo!
Oggi Justine Henin contro Ana Ivanovic tenta di mettere a segno la sua quarta vittoria a Parigi. Purtroppo Matteo Trevisan è stato eliminato da Greg Jones 6-4, 6-7, 10-8 nel torneo juniores. Mara Santangelo, invece è la prima italiana a vincere un torneo di doppio dello slam: in coppia con la Molik ha battuto in finale Sugiyama-Srebotnik 7-6, 6-4.