Nadal alla Spagna «Si vince così»

«Il Brasile ha un organico da sogno ma c’è una bella differenza fra essere i migliori e vincere. L’Argentina mostra sempre grande attaccamento ai propri colori. I tedeschi sono vincenti nati». Parola di Rafael Nadal, ventenne monarca del tennis su terra rossa: «L’Inghilterra ha una squadra equilibrata, la Francia è un’incognita, apprezzo la Svezia», prosegue il nipote di Miguel Angel Nadal che ha disputato tre mondiali con la Spagna: «Se acquisiamo la mentalità di Germania e Italia, abbiamo tutto per fare qualcosa di grande».