Naguib Sawiris compra il 19% di Hutchinson Tlc

Accordo tra Hutchinson Whampoa, che in Italia è presente con il gestore di telefonia mobile di terza generazione «3» e Orascom, il gruppo che fa capo al finanziere egiziano Naguib Sawiris che ha recentemente acquistato la società di telecomunicazioni fissa e mobile Wind dall’Enel. Il colosso di Hong Kong, che ha quotato da poco le sue attività nel campo delle telecomunicazioni cederà infatti a Orascom (la società di Sawiris), per 1,3 miliardi di dollari, il 19,3% di Hutchinson Telecom International. Si tratta della holding che raggruppa le attività di tlc nella stessa città di Hong kong e offre servizi mobili prevalentemente di seconda generazione in diversi paesi emergenti: Macau, India, Israele, Tailandia, Sri Lanka, Ghana, Indonesia e Vietnam. L’operazione frutterà alla conglomerata cinese una plusvalenza di 955 milioni di dollari.