Napoli primo, Genoa ko Decidono i rigoristi

Un rigore trasformato da Bucchi ha dato al Napoli il primo posto temporaneo; il sorprendente Rimini, vincendo domani ad Arezzo, sorpasserebbe infatti la squadra di Reja che martedì potrebbe venire raggiunta dalla Juventus nel recupero con il Cesena. Il Napoli ha giocato oltre mezz’ora in dieci per l’espulsione del suo migliore giocatore (Calaiò), ma con la positiva prestazione di Bogliacino in regia ha espresso comunque una costante supremazia sul Verona meritando il successo, concretizzato dal rigore quando era tornata la parità numerica per l’espulsione del veronese Iunco. Due rigori, entrambi realizzati da Rigoni hanno fermato il Genoa e regalato al Pescara la prima vittoria stagionale. I rossoblù liguri dopo tre vittorie e due pareggi, hanno accusato l’assenza per squalifica del regista e cannoniere Adailton. Occasione perduta anche dal Bologna e dal Cesena, bloccate in casa dal Treviso (16 calci d’angolo per i rossoblù) e dal Lecce rigenerato dal neo-allenatore Papadopulo.