Napoli Quattro tifosi arrestati Perquisizioni e tre gare nel mirino

Napoli Dopo i gravissimi incidenti di Udine, sugli ultrà del Napoli si è abbattuta la mano della giustizia per tre gravi episodi di violenza avvenuti in passato. All’alba di ieri la Digos diretta dal vicequestore Antonio Sbordone ha arrestato quattro teppisti delle due curve del San Paolo ed eseguito una quindicina di perquisizioni nelle case degli ultrà più noti sequestrando mazze, coltelli e biglie. Tre gli episodi all’attenzione degli inquirenti: 23 marzo 2008 Napoli-Milan, 31 maggio 2009 Napoli-Chievo, 27 settembre 2009 Napoli-Siena.