Napoli rifila già la sua munnezza. E non paga

Il Commissariato per l’emergenza dei rifiuti in Campania ha accumulato negli ultimi 13 anni 600 milioni di debiti. A chiedere vanamente di essere pagate sono molte delle regioni che hanno accettato di smaltire l’immondizia proveniente da Napoli. Lo stoccaggio delle attuali 50mila tonnellate di rifiuti che ancora ricoprono le strade napoletane richiederebbe un’ulteriore spesa di 10 milioni. Intanto ieri Romano Prodi è stato bacchettato dalla Ue proprio sul tema dell’emergenza rifiuti.