Napoli, spara per sbaglioe uccide figlio di 3 anni

Un bambino è morto a Giugliano, colpito da un colpo esploso accidentalmente dall'arma che il padre stava pulendo

Un solo colpo, mortale, esploso per errore dall'arma che il padre deteneva con un regolare porto d'armi. Francesco Panico, un bambino di tre anni di Giugliano, vicino a Napoli, è morto dopo essere stato trasportato in ospedale in condizioni gravissime, colpito accidentalmente da un proiettile al fianco.

Il padre, un idraulico 37enne, senza precedenti penali, che deteneva legalmente l'arma sportiva, è già stato ascoltato dalla polizia giudiziaria. Alle forze dell'ordine sono stati consegnati i vestiti del bambino, sotto sequestro fino a quando non sarà appurata con precisione la dinamica dei fatti.

Commenti

gibuizza

Gio, 28/06/2012 - 13:51

Ma inventatene un'altra. Come è possibile credere che una persona sana di mente pulisca una pistola carica? E' come pensare che un tecnico smonti una lavatrice lasciandola collegata alla rete elettrica.

gibuizza

Gio, 28/06/2012 - 13:51

Ma inventatene un'altra. Come è possibile credere che una persona sana di mente pulisca una pistola carica? E' come pensare che un tecnico smonti una lavatrice lasciandola collegata alla rete elettrica.

drake87

Gio, 28/06/2012 - 14:02

purtroppo succede molto spesso,persone senza esperienza e senza attenzione maneggiano armi in luoghi non idonei e con vicine persone inconsapevoli,è l ultimo di una lunga serie di casi

drake87

Gio, 28/06/2012 - 14:02

purtroppo succede molto spesso,persone senza esperienza e senza attenzione maneggiano armi in luoghi non idonei e con vicine persone inconsapevoli,è l ultimo di una lunga serie di casi

alfo78

Gio, 28/06/2012 - 14:51

@1gibuizza concordo pienamente.... ma aggiugno come è possibile farlo assieme ad un bambino ..... o con un bambino nelle vicinanze. è un'assurdità che DEVE essere punita senza pietismi.

alfo78

Gio, 28/06/2012 - 14:51

@1gibuizza concordo pienamente.... ma aggiugno come è possibile farlo assieme ad un bambino ..... o con un bambino nelle vicinanze. è un'assurdità che DEVE essere punita senza pietismi.

gbsirio_1962

Gio, 28/06/2012 - 16:09

maneggiano le armi come fossero soprammobili, e poi il risultato è questo... e mai una volta che si ammazzino da sè, devono sempre andarci di mezzo gli altri !!!!

gbsirio_1962

Gio, 28/06/2012 - 16:09

maneggiano le armi come fossero soprammobili, e poi il risultato è questo... e mai una volta che si ammazzino da sè, devono sempre andarci di mezzo gli altri !!!!

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Gio, 28/06/2012 - 16:29

@1gibuzza: assolutamente d' accordo, purtroppo la legislazione italiana permetta a chiunque di potere acquistare un arma, non occorrono requisiti particolari ma solo la pazienza di presentare i documenti richiesti, risultato: anche i cerebrolesi possono acquistare una pistola, a parte il fatto che se uno pensa di acquistare una pistola gia' di suo e' come minimo demente.

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Gio, 28/06/2012 - 16:29

@1gibuzza: assolutamente d' accordo, purtroppo la legislazione italiana permetta a chiunque di potere acquistare un arma, non occorrono requisiti particolari ma solo la pazienza di presentare i documenti richiesti, risultato: anche i cerebrolesi possono acquistare una pistola, a parte il fatto che se uno pensa di acquistare una pistola gia' di suo e' come minimo demente.

giuseppe.galiano

Gio, 28/06/2012 - 16:38

Mah, colpo che parte per sbaglio pulendo l'arma...e chi ci crede.

Ritratto di bastardissimo70

bastardissimo70

Gio, 28/06/2012 - 16:45

Nessuna pena terrena potra' mai essere piu' dura di quella che dovra' sopportare. Da titolare di porto d'armi sportivo proprio non capisco come si possa essere disattenti fino a questo punto quando la prima cosa che ti insegnano gli istruttori di tiro e' come maneggiare l'arma e in particolare di non rivolgere mai la volata verso qualcuno...Non capisco poi come si possano fare certe operazioni in casa alla presenza di altre persone e per giunta senza accertarsi che l'arma sia realmente scarica, operazione che richiede pochi secondi per giunta ( basta togliere il caricatore se presente e scarrellare piu' volte )...da padre non vorrei essere nei suoi panni.

giuseppe.galiano

Gio, 28/06/2012 - 16:38

Mah, colpo che parte per sbaglio pulendo l'arma...e chi ci crede.

Ritratto di bastardissimo70

bastardissimo70

Gio, 28/06/2012 - 16:45

Nessuna pena terrena potra' mai essere piu' dura di quella che dovra' sopportare. Da titolare di porto d'armi sportivo proprio non capisco come si possa essere disattenti fino a questo punto quando la prima cosa che ti insegnano gli istruttori di tiro e' come maneggiare l'arma e in particolare di non rivolgere mai la volata verso qualcuno...Non capisco poi come si possano fare certe operazioni in casa alla presenza di altre persone e per giunta senza accertarsi che l'arma sia realmente scarica, operazione che richiede pochi secondi per giunta ( basta togliere il caricatore se presente e scarrellare piu' volte )...da padre non vorrei essere nei suoi panni.

Poliparo

Gio, 28/06/2012 - 17:44

Mi chiedo davvero cosa sia successo, perchè la versione qua riportata non è minimamente credibile, tutti coloro che posseggono ed utilizzano un arma ne converranno.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 28/06/2012 - 18:00

e' da quando sono bambino che sento e leggo notizie simili, ma che diamine ! la gente non impara mai ....

Poliparo

Gio, 28/06/2012 - 17:44

Mi chiedo davvero cosa sia successo, perchè la versione qua riportata non è minimamente credibile, tutti coloro che posseggono ed utilizzano un arma ne converranno.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 28/06/2012 - 18:00

e' da quando sono bambino che sento e leggo notizie simili, ma che diamine ! la gente non impara mai ....

MMARTILA

Gio, 28/06/2012 - 18:34

Si pulisce l'arma con il colpo in canna...ma sarebbe una follia pura e semplice. Una preghiera per il bimbo.

MMARTILA

Gio, 28/06/2012 - 18:34

Si pulisce l'arma con il colpo in canna...ma sarebbe una follia pura e semplice. Una preghiera per il bimbo.

Il_Presidente

Ven, 29/06/2012 - 02:10

@cartastraccia... oppure vive in un Paese pieno di delinquenti nostrani e sopratutto importati. L'assurdo è gestire e pulire un'arma col colpo in canna e vicino ad un bambino.

robiem

Ven, 29/06/2012 - 05:09

Povero bimbo! Non è colpa sua se è l'ennesima vittima dell'ennesimo IGNORANTE!!!

mizar

Ven, 29/06/2012 - 07:48

i colpi non si esplodono per errore o per caso .....si deve togliere la sicura e premere il grillrtto per sparare .......