Napoli, tentata rapina a coppia: ucciso l'uomo

Si era appartato con la fidanzata alla periferia alla periferia di Castellammare di Stabia. Due rapinatori si sono avvicinati alla vettura. Raffaele Gargiulo, 38 anni, ha messo in moto per scappare, ma è stato raggiunto da un colpo di pistola

Napoli - Raffaele Gargiulo, di 38 anni, è stato ucciso nella notte a Castellammare di Stabia durante un tentativo di rapina. L’uomo si era appartato in automobile con la sua fidanzata, quando due persone armate si sono avvicinate alla vettura. Gargiulo ha messo in moto l’auto per fuggire, ma uno dei rapinatori ha sparato un colpo di pistola che lo ha raggiunto al cavo ascellare, uccidendolo all’istante. L’auto è finita fuori strada, mentre i due rapinatori sono fuggiti. La fidanzata della vittima è rimasta illesa e ha dato l’allarme, avvertendo la polizia. L’automobile - una Renault Clio - durante il tentativo di fuga, rimasta priva di guida, è finita in un fosso profondo circa tre metri. Sul posto - l’omicidio è avvenuto in via Quisisana, in una zona periferia della cittadina stabiese - la polizia ha trovato un bossolo di proiettile calibro 7,65. Gli investigatori hanno scoperto che poco prima altre due coppie di fidanzati appartatesi in automobile nella stessa zona, erano state rapinate. La salma di Raffaele Gargiulo è stata trasportata nell’obitorio dove sarà effettuata l’autopsia.