Il Napoli vede la vetta Genoa ko con lo Spezia

Lo Spezia sgambetta il Genoa, l'Albinoleffe rallenta la scalata della Juve e il Napoli ne approfitta, battendo il Bologna per 3 punti utili ad agganciare la testa della Serie B in attesa dell'impegno del Piacenza capolista, impegnato domani nel posticipo di Mantova. Il piatto forte della 12ª giornata della cadetteria rimescola le carte nelle zone alte della classifica, permettendo alla Juventus e alla coppia Rimini-Cesena di agganciare il Genoa al terzo posto a quota 21 punti, uno in meno rispetto al tandem di testa. A fare più rumore è proprio la prima sconfitta interna del Genoa, piegato per 2-1 dallo Spezia, andato avanti di 2 reti con Saverino su rigore al 44' e con Guidetti al 61'. Per i liguri inutile il penalty realizzato da Adailton al 75'. I rossoblù, con il rovescio odierno, continuano nella flessione che ha caratterizzato questo mese di novembre. Dopo il sorpasso subito dal Piacenza, il Genoa si è visto riprendere da altre 3 squadre. Il Rimini, 3-0 al Verona, il Cesena, ottimo 1-0 esterno a Modena, e la Juve, uscita con un 1-1 dalla trasferta sul campo dell'Albinoleffe. Il Bologna sconfitto si è visto agganciare a quota 19 punti dal Brescia (2-0 sul campo di un Arezzo al momento condannato alla retrocessione) e dalla Triestina, vittoriosa venerdì nell'anticipo con il Pescara.