Cardito, con spranghe e fumogeni fuori allo stadio: disordini prima della partita

Tensioni a Cardito fuori allo stadio. Scontri tra sostenitori delle due squadre di calcio in campo

Botti, fumogeni, del fuoco lungo la strada e tensioni tra i tifosi. Le squadre erano pronte ad entrare in campo quando sono iniziati i disordini fuori allo stadio di Cardito (Napoli). Decine di ragazzi armati di spranghe hanno seminato il panico per le vie cittadine. Vestiti di nero e con delle lunghe sbarre in pugno, hanno creato non pochi problemi all’esterno del campo sportivo dove alle 15 è iniziata la partita di Eccellenza tra la squadra di calcio locale del Cardito e quella del vicino comune di Frattamaggiore.

Molti automobilisti hanno dovuto fare inversione di marcia, in una strada resa impraticabile dal fumo, dal fuoco e dagli scontri. Diversi i passanti costretti ad allontanarsi, impauriti dal branco inferocito, formato da ragazzi, presumibilmente tifosi arrivati a supportare le due squadre in campo. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine.