Colpisce la moglie con una forchetta, arrestato 59enne di Pozzuoli

I militari hanno scoperto che si trattava soltanto dell'ultimo episodio violento di una lunga serie; le aggressioni e le minacce andavano avanti da almeno un anno

I carabinieri sono intervenuti tempestivamente, appena la donna ha chiesto aiuto, e hanno arrestato un uomo di 59 anni di Pozzuoli, nel Napoletano, per maltrattamenti nei confronti della moglie. Il marito, durante l’ennesimo litigio, l’aveva prima picchiata con dei pugni all’addome e poi aveva cercato di ferirla con una forchetta, colpendola solo di striscio.

I militari hanno scoperto che si trattava dell'ultimo episodio di una lunga serie; le aggressioni e le minacce andavano avanti da almeno un anno. Prima che arrivassero le forze dell’ordine l’uomo è fuggito, ma è rimasto nei dintorni dell’abitazione della moglie. Identificato è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

Precedentemente la donna non aveva mai denunciato, poiché temeva le ritorsioni del marito. L’ultima lite, però, è stata furibonda e la moglie dell’aggressore lo ha segnalato alle forze dell’ordine dopo essere stata accompagnata all’ospedale, dove è stata curata dallo staff sanitario del nosocomio napoletano.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?