Colpo al narcotraffico: sequestrati 1250 kg di droga a Pozzuoli

Durante un semplice controllo, i carabinieri hanno scoperto che in due autocarri che circolavano nei pressi di Pozzuoli erano nascosti 1250 kg di hashish. La droga è stata sequestrata e 3 persone sono finite in manette

Un duro colpo al traffico di droga è stato inflitto nelle scorse ore dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli.

Nel corso di alcuni controlli, i militari hanno sequestrato ben 1.250 chili di hashish nascosti in due autocarri che stavano circolando nell’area puteolana, uno all’altezza di via Campana e l’altro nei pressi dello svincolo della tangenziale.

A seguito dell’ingente ritrovamento, sono finiti in manette i 2 autisti e un passeggero, risultati essere tutti incensurati: A. S., un 37enne di Marano, S. B., 54enne di origini albanesi residente a Marano e S. C., l’altro conducente dell’autocarro di 56 anni di Casoria.

I tre uomini sono accusati di detenzione di stupefacente a fini di spaccio. Sul primo mezzo, condotto dal 37enne e accompagnato dall’immigrato albanese, vi erano 836,4 chili di hashish occultati in mezzo alle cipolle. Sul secondo, guidato dal 56enne, c’erano altri 414 kg dello stesso tipo di droga nascosti sotto quintali di arance.

Dopo le formalità di rito, le persone fermate sono state condotte immediatamente nel carcere di Poggioreale a Napoli.