Finta Onlus per assistenza agli anziani, denunciate tre persone

Si tratta di un 48enne e di una donna, sempre di 48 anni, entrambi di Portici, e di un uomo di 60 anni di Sant’Anastasia, accusati per il reato di truffa

Avevano creato una Onlus di assistenza per gli anziani nel Comune di Portici, con un sito internet dettagliato e con una pagina su Facebook, dove venivano presentati i servizi offerti e le figure professionali che operavano per conto dell’associazione. Sembravano credibili, tanto che numerose persone hanno deciso di affidarsi al centro per migliorare la loro condizione di vita.

Peccato che tutto ciò era inesistente, l’unica cosa reale erano le truffe che un gruppo di tre persone, due uomini e una donna, perpetravano nei confronti di anziani ignari, i quali, a fronte del pagamento effettuato, non hanno mai ricevuto nulla in cambio. Nessuna prestazione, solo promesse a vuoto che, alla fine, hanno insospettito gli utenti.

Dopo le denunce delle persone raggirate e le indagini condotte dalla polizia del commissariato di Portici-Ercolano i tre truffatori sono stati smascherati. Si tratta di un 48enne e di una donna, sempre di 48 anni, entrambi di Portici, e di un uomo di 60 anni di Sant’Anastasia, denunciati in stato di libertà per il reato di truffa.