Mercato illegale, sequestrati 22 quintali di prodotti alimentari a Fuorigrotta

I vigili urbani hanno setacciato in lungo e in largo lo spazio della fiera cittadina comminando una serie di multe agli operatori per occupazione abusiva di suolo pubblico e omissione per la mancata pulizia e il ripristino dello stato dei luoghi

Il blitz effettuato dalla Polizia municipale di Napoli all’interno e all’esterno del mercato rionale “Canzanella” di Fuorigrotta, a poca distanza dallo stadio San Paolo, ha portato al sequestro di 22 quintali di alimenti messi in vendita senza titolo ed esposti al pubblico in dispregio delle più elementari norme igieniche.

I vigili urbani hanno setacciato in lungo e in largo lo spazio della fiera cittadina comminando una serie di multe agli operatori del mercato per occupazione abusiva di suolo pubblico e omissione per la mancata pulizia e il ripristino dello stato dei luoghi.

L’operazione dei caschi bianchi rientra nel programma di prevenzione della vendita abusiva di prodotti alimentari. I trasgressori sono stati scoperti a svolgere la loro attività commerciale senza alcuna autorizzazione e senza il nulla osta sanitario dell’Asl di Napoli. Contestualmente, nel quartiere Bagnoli, sono stati sorpresi e sanzionati quindici cittadini per aver conferito i rifiuti domestici fuori dagli orari consentiti dall'ordinanza sindacale vigente.