Mussolini sulla torta, bufera sul consigliere comunale a Napoli

L’immagine del Duce sul dolce per festeggiare il compleanno del consigliere comunale Marco Nonno

Un mezzo busto di Benito Mussolini sulla torta per il consigliere comunale di Napoli di Fratelli d'Italia. Così Marco Nonno ha festeggiato il compleanno nella sezione Fdi di Pianura. Le immagini di quei momenti sono state pubblicate ieri su Facebook e hanno scatenato le polemiche. Critiche sono arrivate dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli: "A cento anni dalla nascita del fascismo c’è ancora chi inneggia alla figura di Benito Mussolini. C’è chi, dopo anni di terrore e di morte, idolatra un dittatore che ha portato l’Italia in uno dei periodi più bui e tragici della sua storia”. “Assistiamo – ha aggiunto in una nota sottoscritta con lo speaker Gianni Simioli - a un delirio fascista, supportato da un’ondata di razzismo mai visto prima. Forse il consigliere aveva dimenticato che l’apologia al fascismo è un reato e rischiava una denuncia”.

Ma Nonno replica: “Non devo dar conto a nessuno di come festeggio il mio compleanno e di come mi regalino le torte i miei amici. Che mi piaccia Mussolini, poi, per una questione storica è risaputo”. Il consigliere Fdi poi contrattacca: “Trovo assurdo che un consigliere regionale, invece di lavorare per produrre iniziative politiche e legislative in consiglio e per i cittadini che è stato chiamato a rappresentare, perda tempo dietro a certe cose, creando polemiche artificiose con il solo scopo di finire sui giornali per qualche minuto di visibilità e andandosi a guardare, come si spia dal buco di una serratura, le modalità con cui abbia festeggiato il mio compleanno. La predica, poi, parte proprio da lui, Francesco Emilio Borrelli, che è stato assessore all’Ambiente alla Provincia di Napoli durante il periodo del disastro dei rifiuti in Campania, da amico personale e riferimento politico di colui che è tra i massimi responsabili di quello che fu sfascio ambientale nella nostra regione: l’allora Ministro dell’ambiente Alfonso Pecoraro Scanio che insieme a Bassolino ed ai suoi personali consiglieri, tra cui anche il verde Borrelli, sarà sempre ricordato dai nostri cittadini come tra i massimi responsabili di quella sciagurata stagione emergenziale che rese la Campania una discarica a cielo aperto”.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 25/03/2019 - 13:16

dall'immagine noto che è una festa frugale, non come quelle pd e fi, ci sarà un motivo?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 25/03/2019 - 13:26

Se alle politiche andiamo al 60% potremmo togliere il reato per apologia del fascismo. In fondo chi ci ha portato alla guerra sono i partigiani che hanno fatto gli attentati ai nazisti, per cui poi ci sono state le rivendicazioni come ben sappiamo. Se stavano boni bono, forse non sarebbe successo niente.

Ritratto di Antero

Antero

Lun, 25/03/2019 - 13:48

simpatico compleanno .... auguri

Malacappa

Lun, 25/03/2019 - 14:01

E'il mio compleanno e sulla mia torta metto chi mi pare

zadina

Lun, 25/03/2019 - 14:46

Fra 200 anni sarà la storia a pronunciarsi sul periodo fascista e Benito Mussolini quando saranno finiti gli odi e rancori e le nostalgie daranno un giudizio imparziale storico e giusto (chi vivrà vedrà) le chiacchiere in questo periodo derivano da odio o da nostalgia.

frapito

Lun, 25/03/2019 - 14:55

Ma perché, sebbene Mussolini sia morto e sepolto da oltre 70 anni, fa così tanta paura ai sinistri? Anche i fascisti più nostalgici sanno che non torneranno più quegli anni, eppure i sinistri la notte non dormono. Sarà forse il rimorso della coscienza o il complesso di colpa? Io, da parte mia non mi sento per niente a disagio davanti un qualsiasi tipo di ricordo di Stalin, eppure anche lui di malefatte ne ha parecchie!!!

Dordolio

Lun, 25/03/2019 - 16:04

Ah ah... Nonno gli ha risposto per le rime e ha fatto benissimo, pure!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Lun, 25/03/2019 - 16:05

Vi sareste scandalizzati se avesse messo la foto di Stalin?

poli

Lun, 25/03/2019 - 16:51

scusate ma sarebbe stato meglio fidel o il " che "???............Festa privata. Saranno fatti suoi?

maurizio-macold

Lun, 25/03/2019 - 17:00

Signor FRAPITO (14:55), io sono un democratico di sinistra, un moderato, e non ho complessi di colpa, ne' rimorsi di coscienza, e la notte dormo tranquillamente. E quelle volte che stento a dormire non e' certamente per colpa di Mussolini o di Stalin o di altri personaggi della politica, magari e' perche ho abusato con il cibo. Mussolini e' stato un personaggio notevole della nostra recente storia, c'e' chi lo ha idolatrato e chi lo ha odiato, c'e' chi lo ricorda per le cose buone che ha fatto e chi per averci portato ad una guerra persa e con milioni di morti. Di sicuro oggi non c'e' nessun politico di destra che lo puo' eguagliare nel bene e nel male, tanto meno il Salvini (rammento che fino a qualche anno fa era un separatista, ed i leghisti dicevano di usare la bandiera tricolore come carta igienica). L'ultimo personaggio di spicco della destra italiana e' stato Giorgio Almirante, e dopo di lui il buio.

Agus

Lun, 25/03/2019 - 17:00

Io il Duce non l`ho mai messo sopra la torta ma il suo busto in bronzo ce l`ho sulla scrivania e li restera`finché vivro`

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 25/03/2019 - 17:04

Gli ignobili sinistri hanno difeso per quasi 40 anni l'assassino Battisti, proclamandolo santo ed innocente e poi si scandalizzano per una decorazione su una torta di compleanno. Facce di cxxo cosmiche.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 25/03/2019 - 17:07

... Francesco Emilio Borrelli: "A cento anni dalla nascita del fascismo c’è ancora chi inneggia alla figura di Benito Mussolini...E a più di 100 anni dalla nascita del Komunismo, c'è chi ancora saluta col pugno chiuso...

Ritratto di babbone

babbone

Lun, 25/03/2019 - 17:22

Sicuramente è una torta eccezionale.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Lun, 25/03/2019 - 18:37

Ma insomma fatevi i fatti vostri, è il suo compleanno, lasciate che ci metta sulla torta ciò che più lo attizza.

maurizio-macold

Lun, 25/03/2019 - 18:47

Una considerazione finale (almeno per me): trovo assurdo che per un fatto del genere si scateni una "bufera politica". Possibile che i politici di Napoli non abbiano problemi piu' seri da affrontare e su cui lavorare? Anche se fare polemiche pretestuose ed insulse e' sempre meglio che lavorare .........

maurizio-macold

Lun, 25/03/2019 - 18:53

Signor NAVAJO (17:04), chi ha difeso Battisti ha sbagliato, come chi santifica o idolatra Mussolini.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 25/03/2019 - 19:00

@MIKI59 Mi ha dato l'idea per la torta del mio compleanno, come diceva Indro Montanelli: "Stalin è il mio politico preferito, è quello che ha eliminato più comunisti al mondo"