Napoli, avevano un market della droga in casa: arrestate due donne

I Carabinieri di Napoli hanno arrestato ieri due donne che avevano allestito nella loro abitazione un vero e proprio market della droga: all'interno della casa è stata trovata una gran quantità di cocaina pura

Continua senza sosta il lavoro dei carabinieri di Napoli nel contrastare lo spaccio di droga. Nella giornata di ieri, infatti, sono state tratte in arresto due giovani donne, accusate entrambe di spaccio di cocaina. Le due donne risiedono in un appartamento situato nel quartiere Calata Capodichino, nei pressi dell'aeroporto di Napoli, dove si dedicavano alla vendita di sostanze stupefacenti.

Le due pusher, una più grande di 47 anni, l'altra di soli 26, già note alle forze dell'ordine, avevano allestito nell'abitazione un vero e proprio market della droga. I Carabinieri della stazione di Qualiano hanno infatti scoperto l'attività di spaccio che avveniva nella casa e hanno compiuto un controllo scrupoloso. All'interno dell'appartamento sono stati rinvenuti circa 68 grammi di cocaina pura e altri 12 grammi della stessa sostanza, già divisi in 25 confezioni.

Gli agenti, oltre alla droga, hanno trovato anche tutto il materiale che serviva per il confezionamento della cocaina, tra cui diversi rotoli, 100 bustine di cellophane e circa 3 etti di mannitolo. Le due donne, inoltre, tenevano nell'abitazione un libro mastro, dove appuntavano i guadagni ottenuti, che è stato sequestrato insieme alla droga e a 45 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività illegale.

Le due spacciatrici sono state quindi arrestate con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e sono state entrambe condotte al carcere femminile di Pozzuoli.